Renata Fonte

 

Renata Fonte, uccisa il 31 marzo 1984 a causa del suo impegno politico a tutela dell’oasi di Porto Selvaggio (LE), insegnante, madre di due bambine e attiva in numerosi ambiti del sociale, era anche iscritta all’U.D.I.  di Nardò, una sede particolarmente attiva e vicina alle campagne del movimento femminista.

Iscrittasi al Partito Repubblicano negli anni '80 si candidò nelle elezioni amministrative della sua città, come fecero altre donne in quegli anni, nei ''partiti laici'' dell'epoca.

Fu eletta e nominata assessora ma un mandante, ancora ignoto, armo' i sicari che la uccisero: fu un delitto di mafia, ad oggi il solo assassinio politico riconosciuto a carico della mafia pugliese.

Nel video sopra l'edizione integrale del film che quei fatti racconta:

 

Anno: 
Contesti: 
Campi di memoria: 

#8Marzo 2019

Luogo: 
Anno: 
Parole chiave: 
Campi di memoria: 

SIMILI A DONNE

SIMILI A DONNE
di Luisa Muraro
in "Quaderni Piacentini", n. 60-61, ottobre 1976

 

 

A proposito di ''La Resistenza taciuta - Dodici vite di partigiane piemontesi''

Autora: 
Tema: 

SCIOPERO!

8 marzo 2018 - Bilbao

A la huelga - SCIOPERO!!

(traduzione Isabella Lorusso)

Luogo: 
Anno: 
Campi di memoria: 

Sebben che siamo donne

Roma 4 aprile 1977 - Mondo 8 marzo 2018 In un filmato la versione anni '70 della canzone storica delle donne italiane proposta come inno dello sciopero globale delle donne 2018 in Spagna!

(Manifestazione per Claudia Caputi)

Luogo: 
Anno: 
Campi di memoria: 

Palmina: nomi e cognomi

Raccontare la verità, gridarla, senza fraintendimenti. Questo è lo scopo che Giovanni Gentile e Barbara Grilli, rispettivamente autore/regista e attrice, si prefiggono in questo spettacolo. Sessanta minuti di un monologo complicato, forte, doloroso, recitato ad un ritmo intensissimo ....Si ripercorrono le tappe della tragedia umana e giudiziaria di Palmina Martinelli, la 14enne fasanese uccisa nel 1981 e che sembra, ancora oggi, un peso per questa regione. Una storia che ancora si sussurra, che non si può ancora urlare e definire conclusa oggi, a 35 anni dai fatti. ....Perché in questo monologo, dopo 35 anni, si faranno nomi e cognomi…

Luogo: 
Parole chiave: 

Pagine

Abbonamento a generAzioni RSS